Trekking in Liguria (SV): Trekking Rocca Liverna. Passegiata tra storia e panorami. .

Trekking ROCCA LIVERNA.

percorso naturalistico
TREKKING ROCCA LIVERNA

TREKKING: Rocca Liverna – Passeggiata tra Storia e panorami.

Forte di Rocca Liverna
Forte di Rocca Liverna

Questo trekking lo potremmo ricondurre ad una bella ma anche impegnativa passeggiata di 13 km con un dislivello di circa 650 mt.

Partendo da Martinetto ci dirigiamo verso la Val Pennavaire per circa 1 km, ed ai margini di una cava di pietra troveremo alla nostra SX una strada sterrata che altro non è che la vecchia strada Militare che porta al Forte di Rocca Liverna.

 

Monte Galero. 1708 mt
Monte Galero. 1708 mt

 

Percorrendo lo sterrato, che si presenta a tratti sconnesso e con pietre esposte, possiamo ammirare alla nostra DX uno scorcio della Val Neva, lo storico Castello di Zuccarello, l’arroccato Borgo di Castelvecchio di Rocca Barbena, il vecchio Forte del Monte Arena e più a SX la cornice delle Alpi Liguri con il Monte Galero, e la Val Pennavaire.

Lungo il percorso ci fa compagnia il vecchio parapetto sormontato da mattoni rossi, qualche tratto intatto del vecchio lastricato ed un vecchio rudere adibito un tempo a seccatoio.

Percorsi circa 5 km dello sterrato arriviamo ad un incrocio dove la strada alla nostra dx ci porta al paese di Menosio, Comune di Arnasco, mentre noi proseguiamo a SX.

Aggirata una piccola collinetta, dopo circa 300 mt, ci troviamo all’inizio della cresta e guardando alla nostra DX noteremo un sentiero dall’alto che ci viene incontro.

Risaliamo il sentiero e dopo un centinaio di metri ci troviamo sulla cresta di Rocca Liverna, dove difronte a noi si intravede, camuffato, la costruzione del Forte.

img_20170219_094138Proseguendo  ci addentriamo in quella che era una volta la trincea dove vecchi ma solidi muri in pietra, magistralmente realizzati, sostengono il peso degli anni passati. Nel suo inteimg_20170219_094859rno sono ancora visibili le vecchie costruzioni con cunicoli e camere interne, e la scala in mattoni rossi che porta in cima a strapiombo sulla Rocca.

 

Usciti dal forte cominciamo a scendere e poco dopo incontriamo ancora una vecchia costruzione alla nostra DX, forse facente parte del vecchio   Catello di Rivernaro completamente distrutto che un tempo sorgeva sulla Rocca Liverna (vedi storia di Arnasco). http://www.comunearnasco.it/index.php/storia

Al termine del sentiero rientriamo sulla strada sterrata all’ingresso del Forte Basso dove all’interno sono ben visibili cunicoli, trincee e stanzoni.

Usciti da Forte lo sguardo si perde all’orizzonte racchiuso dagli estremi della Piana d’Albenga, la costa e l’immediato entroterra, l’Aereoporto Cesare Panero di Villanova d’Albenga e la Madonna della Guardia di Alassio, per citarne alcuni.

Ora una facile discesa di 1 km tramite un sentiero nascosto da vegetazione bassa, ci porta su uno sterrato dove proseguendo a SX per 800 mt circa ci porta nuovamente sul crinale al vecchio Rundò (confluenza di vari sentieri), dove proseguendo a DX  costeggiando una recinzione il sentiero diventa più bello e largo.

Percorsi 1,3 km, e dopo aver ammirato la val Arroscia, gli uliveti di Località Cenesi arriviamo ad un altro incrocio dove una strada carrozzabile a SX ci porta verso Località. Conscente.

img_20170219_102738Dopo 1 Km la strada finisce e diventa un sentiero a scendere, dove nella parte finale si può vedere ed apprezzare ancora il vecchio fondo in pietra dell’epoca romanica.

Il sentiero sbuca in faccia al Castello di Conscente dove la strada diventa asfaltata e dove si rientra facilmente a Martinetto.

Per ulteriori info vai alla sezione “CONTATTI”.

Lascia un commento. Grazie

Precedente Percorso bici strada (SV): MARATONA de NONSOLOTREKKING Successivo Trekking in Liguria (SV): Trekking in Castelvecchio di Rocca Barbena

2 commenti su “Trekking in Liguria (SV): Trekking Rocca Liverna. Passegiata tra storia e panorami. .

  1. Daniele il said:

    Giornata stupenda, una passeggiata tra suggestioni storiche e panorami mozzafiato, con vista di montagne innevate da una parte e il mare dall’altra…. incredibile Liguria….Grazie Emilio

    • nonsolotrekking il said:

      Grazie a tutti voi per la patecipazione. Ora mi metto al lavoro per proporvi altri due o tre percorsi inediti…. A presto.

I commenti sono chiusi.